Madonna dell’Abbondanza

Descrizione

Descrizione

Le origini del Santuario risalgono alla fine della prima metà del XVII  secolo. L’edificio fu costruito intorno al 1650, per volontà dei cittadini di Cursi che vollero dedicare il Tempio alla Santissima  vergine Maria, in seguito ad alcuni  eventi straordinari,  ritenuti miracolosi, che si verificarono  nell’aprile del 1640. In quell’epoca tutto il Salento venne funestato da gravi malattie contagiose che decimarono  le popolazioni; lo testimoniano i numerosi lazzaretti sorti in quel periodo su   tutto il territorio.

A  Cursi, come altrove, la situazione era molto grave;  non pioveva da più di nove mesi e le campagne aride non promettevano nessuna  raccolta.. La popolazione era giunta  allo stremo e gli abitanti di Cursi, più degli altri, soffrivano le conseguenze di quella prolungata siccità. Le donne si  radunavano quotidianamente nella Chiesa Parrocchiale per pregare e rivolgere suppliche alla santissima Vergine,  sperando che con la Sua  intercessione  trovassero la fine quelle  sofferenze divenute ormai  insostenibili.

Una  mattina del mese di aprile del 1640 un cittadino di Cursi di nome Biagio Natali, figlio di Orlando, non avendo trovato il suo bestiame  nella stalla, si mise a cercarle fuori dall’abitato. Aggirandosi per le aree di  campagne,  giunse nei pressi di una vecchia strada che conduceva a Muro Leccese,  un piccolo Centro non lontano da Cursi.

Contatti

Contatti

Location

Madonna dell’Abbondanza
Calcola percorso

Contatti

Madonna dell’Abbondanza
  • Da Redazione
  • Email: info@sloginweb.com

*i campi contrassegnati con l'asterisco * sono obbligatori

Eventi

Madonna dell’Abbondanza
No Eventi Found

*i campi contrassegnati con l'asterisco * sono obbligatori

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi