Madonna delle Grazie

Descrizione

Descrizione

Il Santuario è ubicato all’ingresso del paese, dove sorgeva una cappella cinquecentesca dedicata alla Madonna delle Grazie. La sua costruzione iniziò nel 1886 a seguito di un evento prodigioso: durante i lavori di restauro della chiesetta, da una fenditura aveva iniziato a zampillare dell’acqua che aveva guarito inspiegabilmente una bimba malata.

La notizia si diffuse nei paesi vicini e ogni giorno centinaia di persone accorrevano per bere l’acqua miracolosa. Per devozione, la popolazione di Monteodorisio decise di erigere lì una chiesa più grande. Venne costruita una fornace di laterizi vicino al fiume Sinello e da qui la gente, allineata in fila indiana per oltre tre km, si passava di mano in mano il materiale per costruire il santuario, che venne consacrato il 1° settembre 1895.

L’edificio presenta un’architettura svettante con splendide volte a crociera e pregevoli affreschi. L’interno è a croce latina a tre navate. Sul trono marmoreo vi è la statua della Madonna delle Grazie con una corona di dodici stelle sul capo. La facciata è tripartita con tre portoni a tutto sesto; quello centrale è sovrastato da un rosone di foggia gotica.

Numerosi sono i miracoli riconosciuti, testimoniati in un salone stracolmo di ex voto. Una scalinata monumentale, lunga 60 metri e con 100 gradini, collega il Santuario al borgo antico. Ogni anno, la prima domenica di settembre si celebra una festa solenne con grande partecipazione di fedeli.

Contatti

Contatti

Location

Madonna delle Grazie
Calcola percorso

Contatti

Madonna delle Grazie
  • Da Padre Mario
  • Email: marim141@libero.it

*i campi contrassegnati con l'asterisco * sono obbligatori

Eventi

Madonna delle Grazie
No Eventi Found

*i campi contrassegnati con l'asterisco * sono obbligatori

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi