Maria SS. delle Grazie

Descrizione

Descrizione
Il santuario sorge nell’abitato di Montefiascone, poco lontano dalla basilica di San Flaviano. Le prime notizie documentarie ne attestano l’esistenza sin dal 1333, epoca in cui le fu annesso un ospedale sotto l’invocazione della Vergine delle Grazie che per quasi due secoli operò nell’ambito dell’assistenza ai bisognosi.
Nel 1492, grazie all’intervento della Comunità, il complesso, da quasi un trentennio affidato alle cure dei Padri Serviti, stante le precarie condizioni di stabilità fu integralmente ricostruito. Il nuovo edificio, opera dell’architetto Michele Sanmicheli all’epoca impegnato anche nella costruzione della Cattedrale di Santa Margherita, fu terminato nel 1510; l’impianto a croce latina e copertura a crociera, presentava una cupola a lanterna demolita nel 1579 a causa di gravi problemi di staticità. Nel 1695 anche la facciata, ormai pericolante, venne demolita e l’edificio subì diversi stravolgimenti che compromisero l’originario progetto del Sanmicheli.
Il complesso oggi è a navata unica, con aula di ridotte dimensioni sui muri della quale sono visibili gli affreschi coevi alla originaria ricostruzione . Il trecentesco affresco della Madonna delle Grazie, nel corso di un restauro del complesso eseguito nel 1906, fu dotato di una corona d’oro ornata di gemme. Le solennità si celebrano la prima domenica di giugno con processione degli abitanti del paese che si recano al santuario a venerare la sacra immagine.

Fonte: Viaggi Spirituali

Contatti

Contatti

Location

Maria SS. delle Grazie
Calcola percorso

Contatti

Maria SS. delle Grazie
  • Da comunicazione
  • Email: comunicazione@papagiovannisottoilmonte.org

*i campi contrassegnati con l'asterisco * sono obbligatori

Eventi

Maria SS. delle Grazie
No Eventi Found

*i campi contrassegnati con l'asterisco * sono obbligatori

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi