SS. Nome di Maria

Descrizione

Descrizione
L’oratorio del Santissimo Nome di Maria, noto anche come oratorio della Beata Vergine, è un luogo di culto dalle forme barocche situato a Castellaro frazione di Sala Baganza e santuario della Diocesi di Parma.
Sorge in collina in un boschetto di castagni in località S. Vitale di Baganza ed è conosciuto anche con il nome di “Oratotio del Castellaro” per la presenza in loco di un castello.
Oggetto del culto è l’affresco seicentesco posto dietro l’altare maggiore della chiesa, raffigurante la Madonna col Bambino attribuito all’Abate Peroni.
Il dipinto è incorniciato entro un ovale di legno dorato. eretto verso il 1620, sorge sui resti di un preesistente edificio religioso, già esistente prima del 1230.
L’edificio attuale, semplice ed elegante ad una sola navata, è stato ricostruito e solennemente benedetto il 12 settembre 1716.
È del 1975 l’elezione a santuario.
Il luogo di culto originario fu edificato in epoca medievale: la più antica testimonianza della sua esistenza risale al 1230, quando la capelle S. Marie de Castellaro fu menzionata nel Capitulum seu Rotulus Decimarum della diocesi di Parma, tra le dipendenze della pieve di San Vitale Baganza.
La struttura fu gravemente danneggiata tra il 1603 e il 1606 e nel 1618 fu riedificata grazie ai fratelli Banzola. Tuttavia, nel 1698 anche il recente oratorio risultava versare in pessime pessime condizioni, mentre nel 1712 fu lapidariamente definito “tutto disfatto.
Nel 1715 fu costruito un nuovo luogo di culto barocco, anch’esso, come il precedente, sorto sotto l’egida dei marchesi Banzola; fu benedetto il 12 settembre 1716 e dedicato alla beata Vergine Maria.
Il piccolo oratorio si sviluppa su un impianto a navata unica, con ingresso a sud-ovest e presbiterio a nord-est.
La simmetrica facciata, interamente intonacata come il resto dell’edificio, è delimitata alle estremità da due lesene; al centro è collocato il portale, privo di cornice, mentre ai lati si trovano due finestrelle quadrilobate; più in alto si apre nel mezzo una monofora polilobata, chiusa da un’inferriata, mentre in sommità sono poste altre tre piccole aperture con profilo mistilineo; infine, un cornicione modanato corona orizzontalmente il prospetto.
I fianchi, illuminati da una finestra per parte, e il retro, cieco, sono scanditi da una serie di lesene; al termine del lato destro emerge del tetto un campanile a vela, sormontato da un frontone triangolare.
All’interno la navata, pavimentata in marmo rosso e coperta da due volte a crociera, è suddivisa lateralmente da due lesene doriche. Il presbiterio, lievemente rialzato, accoglie l’altare maggiore ligneo, aggiunto nel 2009; sul fondo l’abside semicircolare, chiusa superiormente dal catino, è scandita da quattro lesene doriche a sostegno di un cornicione modanato; al centro è collocato, all’interno di una cornice dorata, un piccolo affresco raffigurante la Madonna col Bambino, eseguito forse da Giuseppe Peroni. L’ambiente poggia su una cripta rivestita in pietra di modeste dimensioni, rivenuta nel corso dei restauri novecenteschi dell’oratorio.

da Wikipedia.

Contatti

Contatti
  • Indirizzo
    FRAZIONE SAN VITALE DI BAGANZA 43038 SALA BAGANZA PR
  • Telefono
  • Regione
    Emilia Romagna
  • Location
    SALA BAGANZA

Location

SS. Nome di Maria
Calcola percorso

Contatti

SS. Nome di Maria
  • Da Padre Mario
  • Email: marim141@libero.it

*i campi contrassegnati con l'asterisco * sono obbligatori

Eventi

SS. Nome di Maria
No Eventi Found

*i campi contrassegnati con l'asterisco * sono obbligatori

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi