Maria SS. della Sanità

Descrizione

Descrizione

Sul monte S. Isidoro, sorge il santuario della Madonna della Sanità di origine basiliana, a circa tre chilometri dal centro abitato.
Durante il secolo XI, tutti i cenobi basiliani subivano la tristezza dell’abbandono e non fece eccezione quello di Badolato affidato alla buona volontà di un contadino, certo Isidoro, che se ne prendeva cura finchè, dopo la morte della moglie anche lui cominciò a disinteressarsene dovendo curare il figlio gravemente ammalato.

Una notte però intervenne Maria che apparsagli in sogno gli ordino: “Svegliati, prendi queste ciliegie e dalle da mangiare a tuo figlio e guarirà, e qui farai sorgere una chiesa che chiamerai chiesa della Sanità”.

Isidoro si sveglia e meravigliato si trova in mano delle ciliegie che si affretta a far mangiare al figlio il quale si addormenta subito ed al mattino si sveglia guarito.

Non senza difficoltà fu costruita la chiesa e la festa si celebra ancor oggi l’ultima domenica di agosto per ricordare l’ultimo sabato di agosto in cui avvenne il fatto miracoloso.

La statua artistica della Madonna che si venerava, andò bruciata il 25 agosto 1963 ed il Vescovo dell’epoca, Mons. Armando Fares, raccolto il dolore della gente per la perdita, ordinò ad un artista di Ortisei una nuova statua che il 29 aprile 1964 fu benedetta in Vaticano da Paolo VI, per giungere trionfalmente a Badolato il primo maggio successivo attraversando i vari paesi del litorale Jonico.

Contatti

Contatti

Location

Maria SS. della Sanità
Calcola percorso

Contatti

Maria SS. della Sanità
  • Da Redazione
  • Email: info@sloginweb.com

*i campi contrassegnati con l'asterisco * sono obbligatori

Eventi

Maria SS. della Sanità
No Eventi Found

*i campi contrassegnati con l'asterisco * sono obbligatori

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi