Maria SS. della Visitazione in Camuccia

Descrizione

Descrizione

Di un primo edificio di culto denominato Santa Maria in Camuccia, dedicato alla Visitazione di Maria Santissima, si ha notizia fin dall’VIII-IX secolo.

Alla chiesa parrocchiale di Santa Maria in Camuccia, dedicata alla Visitazione di Maria Santissima, si accede salendo pochi gradini che portano ad una piccola piazza, posta a sinistra, lungo la via omonima. In occasione di alcuni lavori di restauro, sono stati rinvenuti abbondanti materiali di scavo di epoca romana, tanto da far supporre la presenza in questo luogo di un tempio dedicato a Venere Aurea, come ricordano fonti antiche, successivamente abbandonato a causa di un crollo.

Sulla facciata, di forma quadrata a coronamento rettilineo, spicca un bellissimo portale sostenuto ai lati da due colonne con capitelli corinzi, probabilmente provenienti da un monumento di epoca romana. Questa porta venne aperta in tarda epoca gotica, come anche la finestra bifora sovrastante, ed era concepita forse a doppia luce e archi ogivali, come si può vedere attualmente sulla muratura. In basso a destra, all’interno di una edicola, un affresco del XIV sec., raffigura la Madonna, seduta sopra un trono ornato da tarsie policrome, con il Bambino benedicente in braccio. Il prospetto di fondo, anch’esso a facciavista come il laterale, è caratterizzato dalla presenza di una abside semicircolare, collocata in posizione asimmetrica.

L’interno della chiesa, che ha subito nel tempo continui rifacimenti, è costituito da un’unica navata in stile neoclassico, con modanature tuscaniche, voltata a botte con sottarchi e unghiature; sulle pareti laterali si aprono sette cappelle, quattro sul lato sinistro e tre su quello destro, che ospitano imponenti altari con relative pale eseguiti da vari pittori attivi nel seicento nel territorio, come i tuderti Pier Paolo Sensini e l’allievo Andrea Polinori.

Il presbiterio, che ospita il vecchio altare maggiore realizzato in legno decorato, l’organo ed il coro anch’esso con stalli lignei, risulta rialzato di un solo gradino. La parete di controfacciata presenta una cantoria al di sopra della bussola. Fino a pochi anni orsono la terza cappella di sinistra, detta dell’Annunciazione, ospitava una antichissima statua lignea con tracce di policromia della seconda metà del XII sec., considerata un autentico capolavoro di scultura sacra medievale, il gruppo della Madonna con il Bambino, noto anche come Sedes Sapientiae, ora conservata nella cripta del Duomo di Todi. All’interno, la cappella dell’Annunciazione era ornata da affreschi del XV sec. eseguiti dal tuderte Lello da Velletri, dei quali rimangono solo dei frammenti.

La chiesa inferiore conserva ancora la pianta originaria, con due ingressi e piccole feritoie per l’illuminazione; la copertura è voltata a botte, con il punto di imposta alquanto ribassato.

Contatti

Contatti
  • Indirizzo
     VIA S MARIA IN CAMUCCIA 35 06059 TODI PG
  • Telefono
  • Regione
    Umbria
  • Location
    TODI

Location

Maria SS. della Visitazione in Camuccia
Calcola percorso

Contatti

Maria SS. della Visitazione in Camuccia
  • Da Redazione
  • Email: info@sloginweb.com

*i campi contrassegnati con l'asterisco * sono obbligatori

Eventi

Maria SS. della Visitazione in Camuccia
No Eventi Found

*i campi contrassegnati con l'asterisco * sono obbligatori

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi