Santa Maria del Sasso

Descrizione

Descrizione

SANTUARIO BASILICA SANTA MARIA DEL SASSO E IL SUO GRANDIOSO-ARTISTICO PRESEPIO

Questo Santuario si trova presso Bibbiena, in Provincia e diocesi di Arezzo. Qui sono venerate due bellissime immagini della Madonna del Sasso e della Madonna del Buio.

La Madonna del Sasso  è presentata nella chiesa superiore in  un prezioso affresco di Bicci di Lorenzo(1435 c.), pittore fiorentino.

Madonna del Buio: è una statua lignea(1450) di Andrea Cavalcanti, detto il Buggiano.

Ai primi del 500 fu posta ai piedi del masso dove era apparsa la Madonna. Donata alla parrocchia di Bibbiena, per due volte ritornò da sé ai  piedi del masso dove era stata posta. Le due immagini furono onorate con corona d’oro nell’anno 1947, incoronate a nome e per disposizione del Papa Pio XII.

Qui tutto è iniziato con la prima apparizione della Madonna(1347) ad una bambina di 7 anni, Caterina, di Bibbiena, che ricevette dalla Madonna un messaggio (“ Purezza e amore di Dio”) e dei baccelli, trovati la sera, a casa, pieni di sangue: presagio della terribile peste del 1348, che risparmiò Bibbiena e dintorni, dove nessuno fu contagiato. Dopo una piccola cappella accanto al masso dell’apparizione, ai primi del 400 fu costruita una chiesetta abbastanza grande, sufficiente per contenere al suo interno il masso e, sopra, l’affresco della Madonna del Sasso.

Tutto fu distrutto da un incendio nel 1486, rimanendo miracolosamente intatto l’affresco della Madonna. Tra il 1490 e il 1507 venne costruito il nuovo Santuario, come lo vediamo adesso, con forte richiamo all’arte del rinascimento.

Tutto il complesso monumentale di Santa Maria del Sasso: Santuario(con  chiesa superiore, il grande coro, cripta e terza chiesa) convento e  chiostro monastico) venne dichiarato Monumento Nazionale dallo Stato italiano alla fine dell’800.

Una particolare realizzazione del Santuario, che merita di essere conosciuta: si tratta di un grandioso-artistico presepio, realizzato ogni anno da un gruppo di amici di Camaiore (Lucca). E’ dal 1965 che da questi amici viene regalato ogni anno al Santuario e ai suoi numerosi visitatori questo particolare presepio, che può essere visitato da  Natale fino a tutto febbraio.

Colpisce subito la grandiosità di questo presepio, che occupa tutto lo spazio della chiesa inferiore (comprese le sei piccole cappelle). Secondo il progetto di ogni anno, il presepio può essere visitato stando all’ingresso, oppure entrando nel presepio stesso, ammirandolo così da vicino, nelle singole parti.

Bellissimi i personaggi di questo presepio. Si tratta di sculture in legno e vengono dalle botteghe d’arte di Ortisei, in val Gardena. Di particolare bellezza e vere opere d’arte sono i tre re Magi.

Una particolarità di questo presepio è quella di comunicare ogni anno un messaggio sempre diverso e ben collegato al mistero della Incarnazione e Redenzione, mistero sempre primariamente presentato dal presepio.

I bravi artisti di Camaiore  riescono ogni anno a presentare qualcosa di nuovo, frutto della loro marcata sensibilità artistica, della loro fede e del loro grande impegno.

Il presepio esprime così, ogni anno, una appropriata catechesi, richiamando l’attenzione a temi diversi e anche di importante attualità.

Per dare un’idea di questi temi o messaggi, possono essere ricordati alcuni degli ultimi anni: l’ecologia, proprio il tema dell’ultimo presepio, presentato molto bene.

Negli anni precedenti: la fede, l’eucaristia, l’Anno santo, il simbolismo dell’acqua, la famiglia, la chiesa, la speranza, la via tracciata dai santi …….

Una grande e chiara didascalia, posta all’ingresso , introduce subito una sintesi di pensieri e riflessioni a cui richiama il presepio.

Non è sempre facile indovinare di anno in anno il messaggio da far esprimere al presepio: ma con un  po’ di fantasia e con la bravura dei presepisti  fino ad ora tutto si è svolto con la piena soddisfazione di tutti, come confermato,  dalle migliaia di visitatori che  lasciano la loro firma e loro impressioni nei registri delle presenze.

 

Contatti

Contatti

Location

Santa Maria del Sasso
Calcola percorso

Contatti

Santa Maria del Sasso
  • Da Redazione
  • Email: info@sloginweb.com

*i campi contrassegnati con l'asterisco * sono obbligatori

Eventi

Santa Maria del Sasso
No Eventi Found

*i campi contrassegnati con l'asterisco * sono obbligatori

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi