Ss. Cosma e Damiano

Descrizione

Descrizione

A dominare, su un colle, il piccolo abitato di Nuchis, un tempo comune autonomo e oggi frazione di Tempio Pausania, è un complesso monumentale composto dalla chiesa parrocchiale dedicata alla Pentecoste, dal Santuario dedicato ai Santi medici Cosma e Damiano e dal cimitero con una cappella aperta annessa. Si tratta di edifici di grande interesse, sia per la posizione che occupano, sia perché riportano, nelle loro strutture, le vicissitudini architettoniche degli ultimi cinque secoli dell’Alta Gallura. Con abside orientata a occidente, il santuario dei Santi Cosma e Damiano si presenta oggi con facciata a capanna sormontata da un campanile a vela, portale architravato e finestrone quadrangolare.

Descrizione

L’interno ad aula unica è suddiviso in quattro campate da archi ogivali reggenti una volta a sesto ribassato, la prima occupata da una cantoria retta da tre arcate su pilastri, l’ultima dal presbiterio, chiuso sul retro dell’altare da un’abside emiciclica. Il santuario Nuchese fu eretto nel 1529 dopo una pestilenza, restaurato nel 1835, nel 1945 a cura di don Salvatore Lentini – come si legge in una lapide posta sotto  la cantoria a sinistra – e nel 1988 a cura della Soprintendenza di Sassari. Alla prima fabbrica cinquecentesca sono pertinenti certamente gli archi ogivali di separazione dell’aula, prossimi a quelli dell’oratorio del Rosario di Tempio o del San Giorgio di Perfugas, mentre risalgono al 1835 l’abside, le volte che coprono le campate e il campanile a vela in facciata. Datano infine al 1945 i dipinti murali che ornano le pareti, eseguiti da Carlo Armanni.

La chiesa parrocchiale, perfettamente orientata, si presenta con una facciata in granito a vista chiusa in alto da un timpano a doppio inflesso, con in basso un portale architravato sormontato da una finestra quadrangolare. L’interno è a navata unica coperta con una volta a botte unghiata, rinforzata da sotto archi che la dividono in tre campate su cui si aprono altrettante cappelle per parte voltate a botte; chiusa in fondo da un presbiterio, lievemente ridotto in larghezza rispetto all’aula, ma ugualmente coperto da una volta a botte unghiata in corrispondenza delle due aperture laterali poste sopra la cornice d’imposta. Sul lato destro, nella seconda cappella, si apre una porta laterale sul cui architrave esterno è incisa la data 1706, relativa forse ad un rimaneggiamento dell’edificio, mentre sull’architrave della finestra in facciata è incisa una scritta forse riferita al costruttore: M.F.M. A.L.O. Sul retro accanto al presbiterio si erge la torre campanaria a canna quadrata divisa in cinque livelli da cornici marcapiano, nel penultimo si aprono quattro fornici centinati occlusi, mentre all’ultimo trova posto la cella campanaria sormontata da una cuspide attorniata da un parapetto.

Contatti

Contatti
  • Indirizzo
     07029 NUCHIS OT
  • Telefono
  • Regione
    Sardegna
  • Location
    NUCHIS

Location

Ss. Cosma e Damiano
Calcola percorso

Contatti

Ss. Cosma e Damiano
  • Da Redazione
  • Email: info@sloginweb.com

*i campi contrassegnati con l'asterisco * sono obbligatori

Eventi

Ss. Cosma e Damiano
No Eventi Found

*i campi contrassegnati con l'asterisco * sono obbligatori

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi