Statuto CNS

Testo integrale

Statuto

Associazione Collegamento Nazionale Santuari

Art. 1 - Costituzione

  • 1. E’ costituita l’Associazione privata di fedeli “Collegamento Nazionale Santuari” (siglabile CNS), che riunisce i Rettori dei Santuari italiani, a norma del Codice di Diritto Canonico e del presente Statuto.
  • 2. L’Associazione ha sede legale presso il Santuario della Madonna del Divino Amore, via del Santuario n. 10 – 00134 Roma

Art. 2 - Finalità

  • L’Associazione persegue le seguenti finalità:
    • 1. promuovere, salva l’autonomia di ogni singolo Santuario in armonia con la tipicità di ognuno di essi e i propri Statuti, un programma pastorale comune, a servizio della Chiesa, per favorire ed incrementare la spiritualità dei fedeli
    • 2. far crescere la fede in Gesù Cristo mediante la conoscenza  approfondita del Mistero di Maria e dei Santi. (LG)
    • 3. concentrare  l’attenzione dei fedeli sugli orientamenti del Magistero della Chiesa e le indicazioni della Conferenza dei Vescovi Italiani.
    • 4.  proporsi come strumento di coordinamento e di sostegno alle attività dei singoli Santuari, nel costante confronto di intenti e di forze operative.

Art. 3 - Attività

 L’Associazione svolge tutte le attività necessarie a raggiungere le  finalità espresse all’articolo 2.           

            A tale scopo:

  • 1.  programma e organizza:
  1. a)  un  Convegno annuale dei Responsabili e degli Operatori dei Santuari italiani;
  2. b) raduni nazionali e/o regionali di fedeli per celebrare e diffondere la devozione a Maria e ai Santi, in  tempi e luoghi importanti per la tradizione cristiana e per la pietà popolare;
  3. c) incontri di orientamento per la produzione, e diffusione dell’arte sacra e la qualificazione di altri strumenti utili alla devozione popolare;
  4. d) corsi di orientamenti e formazione a servizio dell’ accoglienza dei pellegrini nei Santuari;
  5. e) convegni di pastorale liturgica con speciale riferimento ai luoghi di culto che sono i Santuari.
  • 2. cura l’edizione e la diffusione di un organo ufficiale d’informazione denominato: “Il Collegamento Nazionale dei Santuari” che collega tutti i Santuari d’Italia tenendoli periodicamente informati sulle attività, di cui al paragrafo precedente.

Art. 4 - Appartenenza

  • 1. Possono aderire all’Associazione tutti i Rettori dei Santuari italiani, che condividano le finalità dell’Associazione e ne accettino le modalità di partecipazione e di organizzazione interna;
  • 2.  Per diventare Soci effettivi si richiede domanda scritta rivolta al Presidente o al Consiglio, allegando copia del decreto di nomina in vigore a Rettore di un Santuario, rilasciata dal proprio Ordinario;
  • 3. I membri dell’Associazione, sono chiamati a collaborare alla realizzazione degli scopi statutari e ad osservare le direttive degli organi di governo, e a versare la  quota annuale di partecipazione.
  • 4. Gli aderenti possono lasciare liberamente l’Associazione presentando al Presidente le proprie dimissioni. I Soci effettivi cessano automaticamente di esserlo:
  1. a)   per decadenza del decreto di nomina a Rettore;
  2. b)   per il mancato versamento prolungato della quota associativa annuale;
  • 5.  I Rettori emeriti (40 anni di servizio)   possono essere nominati dal Consiglio direttivo “ Soci Onorari”. I Soci onorari partecipano senza diritto di voto a tutte le attività dell’Associazione.

Art. 5 - Organi di governo

  1. Possono aderire all’Associazione tutti i Rettori dei Santuari italiani, che condividano le finalità dell’Associazione e ne accettino le modalità di partecipazione e di organizzazione interna;
  2. Per diventare Soci effettivi si richiede domanda scritta rivolta al Presidente o al Consiglio, allegando copia del decreto di nomina in vigore a Rettore di un Santuario, rilasciata dal proprio Ordinario;
  3. I membri dell’Associazione, sono chiamati a collaborare alla realizzazione degli scopi statutari e ad osservare le direttive degli organi di governo, e a versare la  quota annuale di partecipazione.
  4. Gli aderenti possono lasciare liberamente l’Associazione presentando al Presidente le proprie dimissioni. I Soci effettivi cessano automaticamente di esserlo:
    a)   per decadenza del decreto di nomina a Rettore;
    b)   per il mancato versamento prolungato della quota associativa annuale;
  5.  I Rettori emeriti (40 anni di servizio)   possono essere nominati dal Consiglio direttivo “ Soci Onorari”. I Soci onorari partecipano senza diritto di voto a tutte le attività dell’Associazione.

Art. 6 - Nomine

Spetta al Presidente, udito il Consiglio direttivo, nominare il Segretario, il Tesoriere, il Direttore responsabile della testata “Il Collegamento Nazionale dei Santuari” e confermare i delegati  regionali.

Art. 7 - Delegati regionali

I Soci di ogni Regione o Zona/Regione, possono eleggere unDelegato regionale, per un triennio, con scadenza allo scadere del Consiglio direttivo. Spetta al Delegato coordinare e promuovere le finalità dell’Associazione nella Regione, in stretta collaborazione con il Consiglio direttivo nazionale per l’attuazione dei programmi del CNS. I nominativi dei Delegati regionali eletti, Rettori di Santuario ed iscritti al CNS, vengono proposti al Presidente e al suo Consiglio, per la convalida. I Delegati Regionali sono rieleggibili.

Art. 8 - Il Segretario

Il Segretario cura il servizio di informazione dell’Associazione, predispone i supporti tecnici delle Assemblee generali e delle riunioni del Consiglio direttivo e ne redige i verbali.

Art. 9 - Il Tesoriere

Il Tesoriere cura l’amministrazione ordinaria dell’Associazione: riscuote le quote associative, cura la gestione economica dei progetti approvati  dal Consiglio e dell’organo di collegamento tra i Santuari, provvede al rimborso spese degli aventi diritto. Redige con il Consiglio il rendiconto annuale dell’Associazione e lo sottopone all’approvazione dell’Assemblea generale. L’anno finanziario decorre dal 1° Agosto al 31 Luglio.

Art. 10 - Il Consulente ecclesiastico

Il Presidente con il suo Consiglio può segnalare all’Autorità ecclesiastica competente un Prelato, perché sia nominato Consulente Ecclesiastico dell’Associazione. Il Consulente partecipa alle riunioni del Consiglio, senza diritto di voto.

Art. 11 - Mezzi di sostentamento

  1. Il patrimonio del l’Associazione è costituito dalle quote associative annuali e da oblazioni dei soci e di terzi  L’Associazione non ha fini di lucro e non svolge attività commerciali. I Soci ordinari collaborano alla realizzazione delle attività che l’Associazione si propone, facendo uso dei propri mezzi, sostenendo le spese necessarie per le iniziative approvate dal Consiglio.
  2. Le cariche assunte dai membri degli organi statutari sono esercitate a titolo di volontariato assolutamente gratuito. I Consiglieri e i delegati regionali possono chiedere un rimborso delle spese sostenute per le riunioni del Consiglio o altri eventi dell’Associazione.

Art. 12 - Disposizioni finali

  1. Interpretazione delle norme statutarie. Per eventuali dubbi interpretativi e per quanto non esplicitamente espresso nel presente Statuto, si farà riferimento alla normativa del Codice di Diritto Canonico e al Codice Civile Italiano in materia di associazioni.
  2. Modifiche dello Statuto. Eventuali modifiche al presente Statuto sono deliberate dal Consiglio direttivo, che decide a maggioranza qualificata di due terzi degli aventi diritto al voto, ed entrano in vigore dopo la ratifica dell’Autorità Ecclesiastica  (Congregazione per il Clero).
  3. Scioglimento dell’Associazione.  L’eventuale scioglimento della Associazione deve essere deliberato dall’Assemblea nazionale, con voto favorevole di tre quarti  degli aventi diritto. Gli eventuali beni in proprietà dell’ Associazione, saranno devoluti, fatti salvi i diritti acquisiti e le volontà degli offerenti, ad istituzioni con finalità analoghe, indicate dalla Autorità Ecclesiastica.

Regolamento per le votazioni dell’Assemblea Generale di Ottobre 2012

(tratto dal Verbale del Consiglio Ass-CNS del 17 Aprile 2012)

Dopo che il Consiglio ha redatto una bozza di regolamento per le prossime votazioni elettive del Direttivo del CNS, si passa al dibattito con i Delegati. Il risultato di quanto discusso è la stesura di questo regolamento, composto di 6 comma:

  1. Sono elettori ed eleggibili unicamente i Rettori iscritti al CNS. Impossibilitati alla presenza, i soci Rettori, possono delegare per iscritto un collaboratore anche non presbitero. La delega va esibita al Segretario prima delle operazioni di voto.
  2. Il Segretario provvede a tutto ciò che serve per espletare le operazioni di voto. Sceglie nell’Assemblea gli scrutatori. Redige il verbale delle votazioni. Il Presidente dell’Associazione modera i lavori assembleari e verifica che tutte le operazioni di voto siano svolte correttamente.
  3. La prima votazione è per il Presidente, che viene eletto con maggioranza qualificata (2 terzi). Qualora non avesse esito la maggioranza qualificata, dopo la seconda votazione, nei successivi scrutini, si procede con la maggioranza assoluta (metà più uno). Dopo un secondo scrutinio inefficace, si  procede al ballottaggio tra i due candidati, che hanno ricevuto più voti. In caso di parità di voti viene eletto il più anziano di età. Il segretario comunica l’esito finale delle votazioni, chiede all’interessato l’accettazione e lo proclama all’assemblea.
  4. Per l’elezione dei Consiglieri si procede a un nuovo scrutinio; restano eletti i cinque Rettori che hanno raccolto il maggior numero di preferenze. Il Segretario comunica l’esito finale delle votazioni, ne chiede l’accettazione e li proclama all’assemblea.
  5. Il primo dei consiglieri eletti detiene la carica di Vice Presidente.
  6. Il nuovo Consiglio procede all’elezione del Segretario e del Tesoriere.

Il regolamento viene approvato all’unanimità dal Consiglio e dai Delegati Regionali presenti.

A cura del  Consiglio Direttivo C.N.S.
Collegamento Nazionale Santuari
Via del Santuario 10, 00134  Divino Amore – ROMA
info@santuaritaliani.it  / sito web : www.santuaritaliani.it

*i campi contrassegnati con l'asterisco * sono obbligatori

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi