Beata Vergine del Pilone

Descrizione

Descrizione

Santuario della Madonna del Pilone (Sec. XIV)

Il Santuario della Beata Vergine del Pilone si trova lungo la strada asfaltata che dall’abitato di Polonghera dirige nelle campagne a sud, oltre il torrente Varaita. L’edificio, libero su tutti i lati, sorge con orientamento est-ovest preceduto da un sagrato semicircolare lastricato in sampietrini e delimitato da una fila di gelsi. La chiesa è sorta a inizio Settecento intorno al pilone con l’effigie mariana ancora conservato sull’altare maggiore. L’esterno è caratterizzato dal tiburio e da un alto e snello campanile. La facciata in muratura intonacata e tinteggiata è a ordini sovrapposti e conclusa da un timpano triangolare. L’interno in muratura intonacata ha pianta ottagonale con due cappelle laterali e presbiterio quadrato con deambulatorio, l’aula liturgica è coperta dalla cupola affrescata su tamburo ottagonale. Vi sono conservati preziosi arredi marmorei e una collezione di ex voto. Il Santuario è aperto tutti i giorni, viene celebrato il Rosario tutte le domeniche e le messe nel mese di maggio. Il monitoraggio e i lavori di manutenzione ordinaria, a cura dell’Associazione Amici del Santuario, determinano il buono stato di conservazione.
La Storia
Un pilone votivo con affrescata l’effigie della Beata Vergine, luogo di adunanza delle preghiere di contadini e viandanti, è documentato dall’inizio del XV secolo, sul sentiero fuori Polonghera oltre il torrente Varaita.
A inizio Seicento la parte inferiore del pilone risulta danneggiata dall’umidità, il Comune decide di restaurarlo e costruirgli intorno una cappella per proteggerlo. Nel 1664 la cappella viene descritta nella visita pastorale di Mons. Michele Beyamo Arcivescovo di Torino. Sono documentati gli affreschi di San Rocco e Gesù Crocifisso sui lati del pilone e di San Severiano, patrono di Polonghera, nella parte posteriore.
Nel 1713 una malattia epidemica del bestiame decima i capi bovini; gli abitanti di Polonghera fanno voto alla Madonna del pilone di erigere un Santuario se i loro capi fossero rimasti immuni. L’epidemia colpisce gli animali dei polongheresi in minima parte, così il 7 settembre 1714 il Consiglio Comunale decide di dar corpo al voto espresso e partecipare alle spese di costruzione insieme alle elemosine dei capifamiglia. Il progetto del nuovo Santuario viene redatto da un architetto torinese il cui nome non è citato nelle fonti documentarie. La costruzione risulta terminata nel 1717.
Nel 1741 vengono eseguiti degli aggiustamenti strutturali alla cupola pericolante. Dal 1745 si inizia a tenere il libro degli Ordinati relativi all’amministrazione del Santuario, nel 1750 risultano ultimati i due altari laterali.
Nel 1758 viene innalzato il campanile. Nel 1794 viene interamente ricostruito l’altare maggiore con una spesa complessiva di 1334 lire.
La decorazione interna, consistente nei fregi architettonici e nei gruppi figurati di cupola e cupolino, viene eseguita dal 1863 al 1864 dal pittore Vittorio Fagnani di Torino.
Nel 1899 a spese del Sig. Domenico Marengo, farmacista, vengono installati un nuovo organo, a sostituzione di quello più antico inservibile, e una nuova pavimentazione in tutto l’edificio.
Tra 1934 e 1939 viene ingrandita la cantoria in controfacciata, vengono rimosse le cancellate che chiudevano gli altari laterali e sostituite da balaustre in legno e vengono rifatti l’altare di Sant’Anna, il pulpito e le vetrate.
Lavori di restauro e ritinteggiatura della facciata. Rimozione del pulpito dall’aula liturgica.
Lavori di restauro e manutenzione straordinaria della copertura del tetto e del campanile.
Lavori di restauro dell’apparato pittorico di tamburo, cupola e lanterna.
Fonte: http://www.chieseitaliane.chiesacattolica.it/chieseitaliane/AccessoEsterno.do?mode=guest&type=auto&code=58811&Santuario_della_Beata_Vergine_del_Pilone

Contatti

Contatti
  • Indirizzo
    Via Santuario n. 23, 12030 POLONGHERA CN
  • Regione
    Piemonte
  • Location
    POLONGHERA

Location

Beata Vergine del Pilone
Calcola percorso

Contatti

Beata Vergine del Pilone
  • Da Padre Mario
  • Email: marim141@libero.it

*i campi contrassegnati con l'asterisco * sono obbligatori

Eventi

Beata Vergine del Pilone
No Eventi Found

*i campi contrassegnati con l'asterisco * sono obbligatori

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi