Madonna del Parto – Basilica di S. Agostino

Descrizione

Descrizione

La chiesa di S. Agostino, situata nell’omonima piazza, fu una delle prime chiese romane del Rinascimento e fu eretta dal 1479 al 1482 da Giacomo da Pietrasanta e Sebastiano da Firenze. L’interno, a croce latina, è suddiviso in tre navate.

La Madonna del Parto che la tradizione vuole fosse stata realizzata con l’adattamento di un’antica statua romana raffigurante Agrippina con il piccolo Nerone in braccio, è opera di Jacopo Tatti detto il Sansovino. È forse la più venerata della Madonne romane, traboccante di ex voto di ogni genere.

La devozione fu viva fino a circa la metà del ‘700; poi decadde per la chiusura provvisoria della chiesa, finché si ridestò vivace nel 1820 per opera specialmente del pio Leonardo Bracci.

Da allora in poi fu un crescendo di preghiere e di grazie, sicché la Madonna di S. Agostino divenne la Madonna dei Romani. Il 2 luglio 1851 fu incoronata dal Capitolo di S. Pietro.

dal sito internet di “Viaggi Spirituali”

Contatti

Contatti

Location

Madonna del Parto – Basilica di S. Agostino
Calcola percorso

Contatti

Madonna del Parto – Basilica di S. Agostino
  • Da Redazione
  • Email: info@sloginweb.com

*i campi contrassegnati con l'asterisco * sono obbligatori

Eventi

Madonna del Parto – Basilica di S. Agostino
No Eventi Found

*i campi contrassegnati con l'asterisco * sono obbligatori

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi