Madonna della Pieve

Descrizione

Descrizione
Un Santuario che affonda le radici nell’Alto Medioevo e testimonia un legame profondo con la popolazione
Il Santuario della Madonna della Pieve è una delle più antiche e romaniche Chiese che sorgono ai piedi dell’Appennino modenese. L’edificio è collocato a 25 km di distanza da Modena ed è a tutti gli effetti parte del territorio del Comune di Vignola.
Proprio come per la Rocca di Vignola, non si hanno notizie certe sulle antiche origini del Santuario che restano tutt’oggi avvolte nelle narrazioni misteriose di diverse leggende del territorio.
La versione della leggenda più accreditata racconta che fu il Re longobardo Liutprando ad edificare, sulle fondamenta di un vecchio tempio pagano, allora distrutto, quello che adesso è uno dei simboli legato all’immagine della Città di Vignola: il Santuario della Madonna delle Pieve.
Il primo documento ufficiale che menziona il santuario risale al 1174. In questo primo documento venivano descritte ed illustrate le zone ed i confini del Colle di Campiglio dove sorge tutt’ora il Santuario.
Il 1400 fu l’anno del copioso crollo della costruzione, dal quale scamparono solo le strutture  architettoniche delle absidi romaniche, tutt’ora visitabili. In seguito al disfacimento, gran parte del Santuario, versava in una condizione di rovinoso decadimento che rese necessaria una riedificazione delle strutture perdute ed una restaurazione di quelle sopravvissute.
Nel 1665 vennero conclusi i lavori di ricostruzione che diedero un nuovo volto al Santuario della Madonna della Pieve che, così rinnovato, divenne anche il centro di un nuovo oratorio.
L’edificio religioso si presenta adesso ai visitatori in tutto il suo splendore seicentesco dal quale emergono le strutture del portico, il campanile ed un’altro edificio laterale adibito a canonica. Della struttura originaria si possono ancora osservare la parte absidale con le volte a sesto acuto, gli attacchi delle arcate con semicolonne e capitelli svasati.
La facciata è invece uno degli elementi più recenti, ricostruita in seguito al disfacimento del 1400, fu realizzata in modo da essere orientata verso la Via Claudia che permetteva di collegare il borgo di Savignano direttamente con il fiume Panaro.
La pianta dell’edificio prevede una divisione dello spazio interno secondo tre navate, una centrale e due laterali. All’interno, tra i diversi cimeli religiosi, è possibile osservare un’acquasantiera risalente al ‘600 e una rappresentazione della Madonna con il Bambino, risalente al XIII secolo e collocata all’interno del Santuario dal 1665, anno della ricostruzione.
L’opera artistica della “Madonna con il Bambino” rappresenta tutt’oggi un’icona venerata dai pellegrini e dai fedeli cristiani che frequentano il santuario dedicato proprio alla figura della vergine.
Informazioni utili:
Orari di apertura: tutti i giorni 8.00-12.00/15.00-20.00 (in inverno fino alle 19.00).
Santa Messa festiva ore 9.00.
Indirizzo: Via delle Pieve 1 – Vignola (Modena)

dal sito Vignola Web

Contatti

Contatti

Location

Madonna della Pieve
Calcola percorso

Contatti

Madonna della Pieve
  • Da Redazione
  • Email: info@sloginweb.com

*i campi contrassegnati con l'asterisco * sono obbligatori

Eventi

Madonna della Pieve
No Eventi Found

*i campi contrassegnati con l'asterisco * sono obbligatori

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi