Madonna delle Grazie

Descrizione

Descrizione
La devozione mariana in Valsassina: Il Santuario della Madonna delle Grazie a Primaluna, localita’ “Barcone”.
Questo santuario un tempo non era nient’altro che una minuscola cappella che, nel 1620, fu restaurata ed ampliata. Presenta una facciata abbellita nel 1870 con dipinti del Tagliaferro e un interno valorizzato con affreschi e stucchi realizzati nel ‘400 e da quattro quadri, recentemente restaurati, di Aloysius Realis Florentius, artista che disseminò la valle di pregevoli opere. Caratteristico è il portale intagliato del 1647. Periodo 1400.

L’IMMACOLATA CONCEZIONE Autore G.M. Tagliaferri anno 1870. Affresco 180×240.  

L’immagine ricalca quella eseguita a Pasturo con la sola variazione speculare delle posizioni. La Madonna tiene in braccio il Bambino che con la croce astile schiaccia la testa del serpente, raffigurato nel medioevale “dracone”. Di fianco angioletti osservano la scena. Si nota sia nell’insieme che nei particolari un superamento del dato popolare per un maggior impegno nella qualità dell’immagine. Una cornice mistilinea in rilievo isola l’opera dall’insieme della facciata. Iscrizioni: in alto sulla cornice “Maria Immacolata”; sulla facciata in basso “Antico Santuario S. Maria delle Grazie”, ..XIII sec. …..restaurato MCMLXIX.

Contatti

Contatti
  • Indirizzo
    LOCALITA' BARCONE 23819 PRIMALUNA LC
  • Telefono
  • Regione
    Lombardia
  • Location
    PRIMALUNA

Location

Madonna delle Grazie
Calcola percorso

Contatti

Madonna delle Grazie
  • Da Redazione
  • Email: info@sloginweb.com

*i campi contrassegnati con l'asterisco * sono obbligatori

Eventi

Madonna delle Grazie
No Eventi Found

*i campi contrassegnati con l'asterisco * sono obbligatori

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi