Santa Maria delle Grazie

Descrizione

Descrizione

La Chiesa risale alla fine del 1400. Nel 1569 fu donata ai Padri Domenicani di Napoli che vi istituiscono il loro convento. Nel 1809 il governo francese fu costretto a sopprimere detto convento che, due anni dopo, fu adibito a quartiere della Gendarmeria e carcere distrettuale. Dopo essere stata ceduta da Ferdinando II ai Padri Liguorini nel 1839 e successivamente al Municipio di Vallo, la Chiesa di Santa Maria delle Grazie fu definitivamente eletta a parrocchia. Costituita da tre navate e da un soffitto a cassettoni, al suo interno possiamo ammirare numerose opere d’arte.

La splendida statua della Madonna con Bambino presente nel Santuario Madonna delle Grazie di Vallo della Lucania, il cui autore è da ritenere nell’ambito di Giovanni da Nola, fu malamente restaurata e ridipinta agli inizi del Novecento.

Sulla base era stata riportata la data “1571” ma probabilmente è un’errata trascrizione.

Dopo la ripulitura e quindi il recupero della policromia originale, ha potuto far emergere la data “1521” molto più probabile.

La statua della Madonna di Vallo doveva far parte di una struttura con altre figure scolpite e collocata entro una nicchia in una posizione frontale.

All’interno l’edificio religioso conserva anche un polittico attribuito ad Andrea da Salerno.

Contatti

Contatti
  • Indirizzo
    Piazza Vittorio Emanuele 1, 84078 VALLO DELLA LUCANIA SA
  • Telefono
  • Regione
    Campania
  • Location
    VALLO DELLA LUCANIA

Location

Santa Maria delle Grazie
Calcola percorso

Contatti

Santa Maria delle Grazie
  • Da Redazione
  • Email: info@sloginweb.com

*i campi contrassegnati con l'asterisco * sono obbligatori

Eventi

Santa Maria delle Grazie
No Eventi Found

*i campi contrassegnati con l'asterisco * sono obbligatori

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi