S. Eutizio

Descrizione

Descrizione
Soriano del Cimino è un borgo medievale della Tuscia dove si trova la catacomba e il Santuario di Sant’Eutizio. Prima di accompagnarvi alla scoperta di questa realtà mistica, vi raccontiamo brevemente la storia di Sant’Eutizio e del suo legame con Soriano nel Cimino.

La vita di Sant’Eutizio

Eutizio era un martire cristiano nato a Ferento, una cittadina nei pressi della Città dei Papi, nel 250 circa. La sua morte risale al 15 maggio 270 per decapitazione. Il motivo del legame del Santo con Soriano nel Cimino risale all’epoca della prima evangelizzazione cristiana di quei territori, quando i missionari cristiani lasciarono Roma e si dispersero lungo le vie consolari per diffondere il Vangelo. Infatti, Eutizio venne inviato dal Papa come presbitero incaricato di portare il Vangelo in quelle aree rurali. Egli fece costruire una catacomba, proprio a pochi km da Soriano, che divenne il centro dell’evangelizzazione di tutto l’hinterland.
La persecuzione anticristiana dell’Imperatore Diocleziano in quegli anni era molto forte e la tradizione narra che Eutizio fu catturato mentre attraversava la selva cimina tornando dalla celebrazione della Messa in onore di altri due martiri, Gratiliano e Felicissima. Vani furono i tentativi di liberazione da parte del Vescovo Dioniso, Eutizio morì decapitato al termine di atroci supplizi. Intorno al luogo della decapitazione del Santo aleggiano varie suggestioni e miracoli. Infatti, si narra che “dalla pietra di Sant’Eutizio”, che ancora oggi si trova nei pressi del sepolcro del Santo, sgorghi un liquido biancastro o di colore rosso, questi sarebbero la manna (dalle doti miracolose) e il sangue del Santo che in caso di gravi calamità emergono dalla roccia.
I resti del Martire vennero recuperati dai fedeli che li deposero all’interno della catacomba che lo stesso Eutizio aveva fatto costruire per creare un luogo di raccolta e diffusione del Vangelo. Successivamente la sua salma venne deposta in una cassa di marmo e su di essa venne costruita una ChiesaL’editto del 313, emanato dall’imperatore Costantino, sancì il riconoscimento della religione Cristiana e da allora la tomba e la Chiesa del martire divennero un luogo di pellegrinaggi e preghiere.
Ancora oggi la ricorrenza della morte di Sant’Eutizio è molto sentita nel Borgo di Soriano nel Cimino. Infatti, nei giorni precedenti l’anniversario, si assiste ad una serie di consuetudini: spettacoli, fuochi d’artificio, musici e rievocazioni storiche. Inoltre, al mattino, il 15 maggio, iniziano gli spari dei “Botti Oscuri” e la sera la statua del Santo viene trasportata in una solenne processione accompagnata dalla banda musicale.

Il santuario di Sant’Eutizio

Il Santuario di Sant’Eutizio custodisce le spoglie del Martire ed è situato nella frazione che prende il nome proprio dal Santo. Sul medesimo territorio sorgeva un santuario paleocristiano che però crollò nel 1400, ma di cui sono sopravvissuti alcuni pilastri, tratti murari e un affresco di piccole dimensioni. Nel 1740 i principi Albani, allora signori di Soriano, edificarono la Chiesa con l’aspetto che conosciamo noi oggi. Lo stile è lineare e minimale, infatti non presenta particolari esercizi architettonici. Ponendosi di fronte la Chiesa, si viene accolti da un possente portone ligneo incorniciato da una finestra a bifora, caratterizzata da due aperture che vengono separate da una colonna sulla quale si ergono due archi. La base ha una struttura ottagonale, l’altare è sopraelevato rispetto l’assemblea. Proprio sotto l’altare possiamo trovare la cripta che custodisce, all’interno di un sepolcro di marmo, le ossa del Martire.
Diversi sono gli elementi presenti all’interno. Vi è una raffigurazione della Madonna con il bambino che risale al periodo settecentesco, numerosi dipinti ritraenti San Paolo dalla Croce, che fu custode del santuario e un altare che attira l’attenzione di chi entra. Infatti, questo è interamente realizzato in marmo variopinto, come lo sono anche le colonne che lo sostengono. Sullo sfondo, c’è una cornice con l’immagine che ritrae il martirio di Sant’Eutizio. Ma all’interno della Chiesa possiamo anche trovare numerosi richiami alla storia: un’importante presenza del simbolo della famiglia Chigi che per l’appunto si occupò della realizzazione della stessa.

La catacomba di Sant’Eutizio

Luogo avvolto da un’aura mistica, la catacomba di Sant’Eutizio rappresenta un luogo di grande attrazione turistica e religiosa. Sorge anche questa nella frazione Sant’Eutizio a pochi km da Soriano nel Cimino. Come anticipavamo prima, questa catacomba è la testimonianza delle origini della diffusione del Cristianesimo in questi territori. Eutizio fece costruite queste grotte nella pozzolana, un materiale di varia natura costituito da sabbia, limo, pietre pomici e scorie vulcaniche. Queste sono sovrastate da una imponente rupe di tufo che irradia e protegge la costruzione. All’interno di queste grotte sono presenti numerosi affreschi di vario genere raffiguranti l’immagine del martire e altri Santi ma anche alcuni sarcofagi che custodiscono ossa umane. Si pensa possano essere di una giovane cristiana di nome Apra. Infatti, nel passato era consuetudine che i cristiani desideravano essere sepolti con i martiri in previsione del giorno del Giudizio.
All’interno della catacomba possiamo anche trovare un’area, una sorta di vasca, adibita alla raccolta “dell’acqua di Sant’Eutizio” proveniente dalla volta soprastante. Numerosi attestano la miracolosità di questa acqua se bevuta.
Negli anni la Pontificia Commissione per l’Archeologia Sacra e il dicastero della Santa Sede sostennero i lavori di restauro del luogo. Ad oggi la catacomba è visitabile grazie ad una convenzione con il Comune di Soriano nel Cimino che affida la catacomba al patrimonio culturale municipale in collaborazione con il Museo Civico dell’Agro Cimino.

Foto e Fonte dal sito internet: https://www.noisiamosoriano.it/2021/05/20/la-vita-il-santuario-e-la-catacomba-di-santeutizio-a-soriano-nel-cimino/

Contatti

Contatti
  • Indirizzo
    VIA DEL CONVENTO 18 01038 SORIANO NEL CIMINO
  • Telefono
  • Regione
    Lazio
  • Location
    SORIANO NEL CIMINO

Location

S. Eutizio
Calcola percorso

Contatti

S. Eutizio
  • Da comunicazione
  • Email: comunicazione@papagiovannisottoilmonte.org

*i campi contrassegnati con l'asterisco * sono obbligatori

Eventi

S. Eutizio
No Eventi Found

*i campi contrassegnati con l'asterisco * sono obbligatori

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi