Santa Maria della Vigna

Descrizione

Descrizione

Inquadramento storico
La data di fondazione della chiesa non è nota. La tradizione locale ipotizza che intorno al 1384, a seguito del rinvenimento di un’immagine della Vergine, possa essere stata edificata una cappella nel luogo dove ora sorge il santuario. L’edificazione della chiesa attuale sarebbe invece da localizzare fra il 1400 ed il 1430, come dimostrerebbe un atto notarile del 1422 che testimonia l’edificazione della chiesa grazie alle offerte dell’Università.
Nel 1866, a seguito delle legge eversive, il complesso fu trasformato in scuola elementare.

Descrizione del monumento
Numerosi lavori di ristrutturazione effettuati a partire dal 1905 fino ad oggi, hanno portato al consolidamento delle strutture perimetrali e della volta . L’edificio attuale è frutto delle ricostruzioni effettuate a seguito dell’incendio che distrusse la chiesa nel 1612.
La facciata è divisa in tre ordini da due semplici cornici modanate. Nel primo livello si apre il portale sormontato da lunetta, e affiancato da due coppie di colonnine su semipilastrini. Le stesse colonne si ripetono, ma più corte, anche nell’ordine intermedio, caratterizzato da una monofora.
La struttura è a navata unica lunga 38 m ed ampia 8 m, con presbiterio e coro sopraelevati di 1,20 m rispetto al piano pavimentale della navata.
L’interno è illuminato da nove finestroni laterali ed uno centrale. Lungo i muri perimetrali si aprono otto cappelle. Le due navate laterali hanno una copertura con volta a crociera, quella centrale invece è voltata a vela. Al centro delle scale di accesso si apre la cappella della Madonna. In seguito ad alcuni restauri volti a risolvere problemi di strutturali vano, fu possibile indagare meglio la zona posta alle spalle della parete di fondo della cappella. In quell’occasione, rimosso l’altare ed il muro di fondo, fu quindi messo alla luce l’intero ciclo di affreschi che, oltre alla Madonna cosiddetta della Vigna, recava anche S. Giuliano e il Crocifisso, tutti raffigurati su ciò che si conservava di un grande pilastro quadrangolare. Tali affreschi sono stati vagamente datati nel corso del ‘300.
Alla destra della chiesa si aggiunge, probabilmente nel 1596, anche il campanile a basa quadrata su tre ordini, di cui l’ultimo ottagonale. Una torre campanaria coeva alla fondazione, invece, è attualmente inglobata nel muro perimetrale dell’edificio.

dal sito internet Cammini Storici Italiani

Contatti

Contatti
  • Indirizzo
    PIAZZA AGOSTINO CASTRILLO VESCOVO 81040 PIETRAVAIRANO CE
  • Telefono
  • Regione
    Campania
  • Location
    PIETRAVAIRANO

Location

Santa Maria della Vigna
Calcola percorso

Contatti

Santa Maria della Vigna
  • Da Redazione
  • Email: info@sloginweb.com

*i campi contrassegnati con l'asterisco * sono obbligatori

Eventi

Santa Maria della Vigna
No Eventi Found

*i campi contrassegnati con l'asterisco * sono obbligatori

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi