Santa Maria dell’Auricola

Descrizione

Descrizione
Il Santuario di Santa Maria dell’Auricola o anche Santuario Madonna dell’Auricola sorge sulla cima del colle omonimo, a 270 metri di altitudine e a pochi km dal centro di Amaseno. Secondo dati storici e di alcuni reperti rinvenuti nel 1896 si può dedurre che la costruzione del santuario si possa far risalire ai primi anni del XIII secolo ad opera dei monaci benedettini.
Nel 1897, durante il restauro venne scoperto un sigillo abbaziale su cui era incisa sia la figura di un Abate che un’iscrizione che recitava: “Nicolaus Abbas Sce Marie De Auricola“. La scrittura con caratteri semigotici della scritta non fanno che avvallare ulteriormente l’ipotesi, ormai accreditata che il Santuario fu realizzato all’inizio del sec XIII.

Le origini del Santuario Madonna dell’Auricola

Prima dell’inizio delle opere di restauro del Santuario Madonna dell’Auricola, nel 1893, i Mons. Diomede e Agabito Panici acquisiscono la proprietà. Di seguito vi insediano i Padri Francescani Recolletti della provincia di Sassonia in Germania. Duranti i lavori di ricostruzione, l’antica abbazia venne incorporata nella nuova struttura e contemporaneamente viene creato un piccolo convento. Nel corso degli anni successivi, in cui il santuario vedrà l’alternarsi di vari ordini religiosi, la proprietà del complesso passerà definitivamente alla Curia di Ferentino.

La chiesa del santuario

A livello artistico e architettonico la chiesa mostra le caratteristiche dello stile tardo romanico con una pianta rettangolare. Al suo interno sono custodisce delle opere di un certo valore storico e artistico. Quella che spicca maggiormente è limmagine della Vergine Maria considerata “taumaturgica” dai molti devoti e pellegrini che si recano al santuario. Sull’altare maggiore si può ammirare la Vergine in Trono detta anche “Del Perpetuo Soccorso”, realizzata intorno al XV secolo e di scuola napoletana.
Altre opere pittoriche si possono osservare visitando l’interno della Santuario Madonna dell’Auricola, in particolare, San Francesco d’Assisi, una Madonna con Bambino e altre figure di santi spesso create su commissione dei fedeli. A causa di molti anni di abbandono, una parte di questi affreschi sono molto rovinati ma nonostante tutto mantengono inalterato il loro fascino e la loro bellezza.
Il numero di figure che si possono ammirare sono molte e quindi è consigliabile effettuare un percorso che possa comprenderle tutte, gustando appieno l’atmosfera mistica e antica del Santuario dell’Auricola.
La festa in onore della Madonna si celebra la seconda domenica di luglio di ogni anno.

Fonte: https://www.lazionascosto.it/santuari-del-lazio/santuario-della-madonna-dell-auricola/

Contatti

Contatti

Location

Santa Maria dell’Auricola
Calcola percorso

Contatti

Santa Maria dell’Auricola
  • Da comunicazione
  • Email: comunicazione@papagiovannisottoilmonte.org

*i campi contrassegnati con l'asterisco * sono obbligatori

Eventi

Santa Maria dell’Auricola
No Eventi Found

*i campi contrassegnati con l'asterisco * sono obbligatori

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi