Santa Maria delle Grazie

Descrizione

Descrizione
Ad Orte, sul colle di Sant’Angelo o “delle Grazie”, in località Scacchieta, sorge il Santuario di Santa Maria delle Grazie. La chiesa fu edificata nel 1521 sul sito di una preesistente cappella la cui esistenza è attestata già nel 1159. Il monastero fu edificato nel 1579 dai padri Gerolimini.
Nella seconda metà del XVI secolo i Padri Gerolimini costruirono il convento e sistemarono la chiesa, dotandola di un altare in cui ancora oggi si può ammirare un bellissimo crocifisso. Nel 1957 il complesso fu definitivamente affidato alle cure delle Monache Benedettine che vi apportarono alcune modifiche spostando l’altare al centro della chiesa e separando il presbiterio dal coro per mezzo di una grata. L’edificio è a tre navate con un’unica abside; di notevole interesse il coro ligneo finemente decorato e le colonne tortili che arricchiscono le navate laterali.
La venerata immagine della Madonna con Bambino, databile ala seconda metà del XVI secolo, è posta al di sopra del coro e rappresenta il cardine liturgico del santuario benedettino. Il complesso è dotato di numerose opere artistiche, meritevoli di una visita. Le monache inoltre, proseguendo la tradizione erboristica benedettina, curano la produzione di eccellenti prodotti d’erboristeria. Le principali festività si celebrano l’8 Maggio e il 29 Settembre.

Fonte: Viaggi Spirituali

Contatti

Contatti

Location

Santa Maria delle Grazie
Calcola percorso

Contatti

Santa Maria delle Grazie
  • Da comunicazione
  • Email: comunicazione@papagiovannisottoilmonte.org

*i campi contrassegnati con l'asterisco * sono obbligatori

Eventi

Santa Maria delle Grazie
No Eventi Found

*i campi contrassegnati con l'asterisco * sono obbligatori

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi