Santa Maria di Bisaccia

Descrizione

Descrizione

Il Santuario della Madonna di Bisaccia si trova su di una collinetta posta a circa 900 metri dal centro di Montenero. E’ decisamente il luogo di culto cui i monteneresi sono più affezionati e devoti. E’ stato edificato sulle rovine di una cappella rasa al suolo da vari sismi. Nel 1811, per iniziativa di don Alfonso Gentile, fu costruita una sola navata, cui vennero aggiunte altre due nel 1840. L’inaugurazione del Santuario vero e proprio arrivava nel 1899, da qui la solenne celebrazione tenutasi un secolo dopo in occasione del primo centenario. All’interno è ancora custodito il celebre quadro che si vuole dipinto da un pastore e trovato nella grotta della Madonna, distante poche centinaia di metri dal Santuario.

Il Santuario risale al 1200 e oltre a rappresentare il luogo di culto a cui i monteneresi sono più legati, è anche meta di molti pellegrinaggi  provenienti non solo dal Molise ma anche da Abruzzo e Puglia.

Il Santuario della Madonna di Bisaccia è stato edificato sulle rovine di una precedente cappella rasa al suolo da vari terremoti. Originariamente, la pianta centrale risaliva al 1811, mentre le navate laterali sono state aggiunte nel 1840. La facciata principale, a capanna, rispecchia la divisione interna a tre navate. Sia il portale principale che i due laterali sono sovrastati da una lunetta vetrata. Il portale maggiore è sormontato da un pronao con semplici pilastri rettangolari, mentre nel secondo registro è inserita una nicchia contenente la statua della Madonna con il Bambino. La facciata culmina con un grande rosone. Le facciate laterali, invece, sono entrambe decorate da quattro lunette vetrate che illuminano le navate laterali. All’interno, le tre navate sono divise da quattro campate d’archi a tutto sesto, che si poggiano su pilastri decorati da lesene scanalate e capitelli composti. Al di sopra, corre una cornice marcapiano aggettante, con trabeazione ornata con motivi a girali. Il secondo registro della navata centrale è diviso in quattro lunette da cui si aprono finestre rettangolari. Le navate laterali, a unico registro, ospitano nicchie con statue e luci a forma di mezza luna e terminano con piccoli altari in marmo. Il presbiterio, innalzato di due gradini rispetto al pieno dell’aula, regge un piccolo e moderno altare marmoreo, alle spalle del quale si trova l’antico altare con baldacchino contenente il quadro della Madonna di Bisaccia, separato dalla zona riservata ai fedeli da un arco trionfale su cui corre la scritta Ave Maria gratia plena. L’abside centrale, sporge dal profilo della pianta con due monofore ad arco a tutto sesto. La copertura del santuario è caratterizzata da volte a botte e cupola centrale, con rivestimento a cassettoni, su tamburo finestrato e pennacchi.

Secondo una leggenda popolare, il quadro della Madonna di Bisaccia, dipinto da un pastore, fu rinvenuto tra i ruderi della cappella rurale di Bisaccia. Per questo motivo i fedeli vollero che in quel luogo sorgesse il santuario in onore della loro protettrice. Oggi l’accesso è previsto tramite strada e scalinata monumentale. Il santuario è visitabile e aperto tutti i giorni.

Contatti

Contatti
  • Indirizzo
    86036 MONTENERO DI BISACCIA CB
  • Telefono
  • Regione
    Molise
  • Location
    MONTENERO DI BISACCIA

Location

Santa Maria di Bisaccia
Calcola percorso

Contatti

Santa Maria di Bisaccia
  • Da Redazione
  • Email: info@sloginweb.com

*i campi contrassegnati con l'asterisco * sono obbligatori

Eventi

Santa Maria di Bisaccia
No Eventi Found

*i campi contrassegnati con l'asterisco * sono obbligatori

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi