Sacro Ritiro di S. Francesco

Descrizione

Descrizione

Il ritiro di San Francesco di Bellegra è uno dei Santuari Francescani del Lazio più conosciuti. Luogo di preghiera, di silenzio, di pace, dove forte si avverte la presenza del divino. Qui sono maturate importanti storie di santità (un centinaio) che qualificano questo luogo benedetto come “Nido di Santi”.

Il Sacro Ritiro Francescano di Bellegra, secondo la tradizione, nasceva come un romitorio benedettino donato a S. Francesco intorno al 1223. La struttura originaria era piccola ed angusta, adatta ad ospitare un esiguo numero di frati. Nel 1458, Pio II assegnò il romitorio ai francescani osservanti della Provincia Romana e da quel momento gli abitanti di Bellegra si dimostrarono generosi benefattori in favore dei religiosi, che progressivamente ampliarono la struttura. La chiesa fu consacrata da Mons. Cesare Nacci il 23 agosto 1489.
Nel XVIII Tommaso da Cori divenne superiore della comunità, egli fondò il Sacro Ritiro e, morto l’11 gennaio 1729, il suo corpo ora giace nello stesso Ritiro, in una cappella sulla destra dell’unica navata. Egli si impegnò a mantenere la struttura piccola e povera, rendendola tuttavia leggermente più ampia, mediante una foresteria e dormitori sufficienti per un massimo di 20 religiosi. Tommaso da Cori fu beatificato il 3 settembre 1786 e santificato il 21 novembre 1999. La sua memoria liturgica è l’11 gennaio.
Nel 1924, durante un lavoro di ristrutturazione, nella chiesa del convento, venne ritrovata l’antica stanza nella quale la tradizione vuole che avesse dormito S. Francesco, quando il Ritiro era solo un piccolo romitorio. La stanza fu trasformata in una cappella dedicata al poverello d’Assisi e, per l’occasione, Mons. Nazareno Patrizi a tutta sua spesa la fece marmorizzare, donò un busto di S. Francesco e dotò l’altare del necessario corredo liturgico.
Nel 1926, in occasione dei settecento anni dalla morte di S. Francesco, l’esterno del Sacro Ritiro fu completamente ricostruito. Originariamente era piatto e adornato da sole due nicchie, l’una dedicata a S. Francesco e l’altra a S. Antonio da Padova. La facciata del 1926, invece, offre una maggiore solennità al convento, pur non discostandosi dallo stile povero ed austero tipico della natura francescana.
Nel 1928, iniziarono i preparativi per il bicentenario dalla morte del B. Tommaso da Cori ed anche in questa occasione Mons. Nazareno Patrizi, originario di Bellegra, fece marmorizzare la cappella in onore del Beato, l’altare, ed arricchì il tutto di oggetti di culto.
Dal 4 all’11 agosto 1929 ebbero luogo le celebrazioni per il bicentenario, nelle quali s’inseriva festa patronale di S. Sisto. Sabato 10 agosto giunse a Bellegra il card. Luigi Capotosti, cardinale protettore dell’arciconfraternita dei Ss. Celso Giuliano, il quale prese alloggio nella villa di Mons. Nazareno Patrizi, in quegli anni canonico camerlengo dei Ss. Celso e Giuliano. Domenica 11 agosto il porporato celebrò la messa, assistito dai Monsignori Patrizi e Grossi, anche quest’ultimo canonico dei Ss. Celso e Giuliano, sul piazzale antistante il convento. Padre Buttarelli racconta che fosse stato “uno spettacolo mai visto al Ritiro!”*. Nel pomeriggio si conclusero i festeggiamenti con una solenne processione, durante la quale il card. Capotosti “spiegava la magnificenza della Sacra Porpora”**, mentre il corteo si chiudeva col corpo in urna del B. Tommaso da Cori.
Il Sacro Ritiro di Bellegra è un luogo di storia e pace, come scrisse Mons. Nazareno Patrizi, nella lirica Sacro Ritiro Francescano: fu “semenza di tant’altri santi”, poiché S. Francesco “con la pace predicò l’amore”. Il ritiro bellegrano è “pace santa“, “Asilo di conforto”, ove il cuore “s’acqueta e si riposa”. Lo stesso prelato bellegrano, mosso dal “desio dell’umile Convento” si augurava di “cantarvi con Francesco e suora morte” e “stretto a Lui passar, morir contento”.

Fonte: Davide Bracale, dal sito internet: https://montiprenestini.info/il-sacro-ritiro-di-san-francesco-a-bellegra-il-fascino-di-un-luogo-ricco-di-storia/

Contatti

Contatti
  • Indirizzo
    VIA S. FRANCESCO SP. 10A 00030 BELLEGRA RM
  • Telefono
  • Regione
    Lazio
  • Location
    BELLEGRA

Location

Sacro Ritiro di S. Francesco
Calcola percorso

Contatti

Sacro Ritiro di S. Francesco
  • Da comunicazione
  • Email: comunicazione@papagiovannisottoilmonte.org

*i campi contrassegnati con l'asterisco * sono obbligatori

Eventi

Sacro Ritiro di S. Francesco
No Eventi Found

*i campi contrassegnati con l'asterisco * sono obbligatori

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi