Santuario del Mazzucco

Descrizione

Descrizione
Il santuario del Mazzucco è intitolato a sant’Anna, ma nel quale si venerano anche la Madonna e San Bernardo.
Assieme al santuario di Banchette (Bioglio) e a quelli di Nostra Signora della Brughiera (Trivero) e della Brugarola (Ailoche), fa parte del gruppo di santuari minori del biellese che si snodano lungo gli itinerari escursionistico-devozionali CoEur e Cammino di San Carlo.

Caratteristiche

Il santuario è situato in una faggeta a 919 metri s.l.m. nel territorio del comune di Camandona, in provincia di Biella.
L’edificio è una massiccia costruzione rettangolare ad una navata con un piccolo campanile, costruito nel 1662. Nel Settecento fu aggiunto un porticato chiuso addossato alla facciata, sopra il quale fu allestita l’abitazione dell’eremita. La struttura fu ancora modificata e ampliata nell’Ottocento e nel Novecento.
L’altare maggiore è sovrastato da una icona dipinta da Carlo Sogno nel 1900 che rappresenta sant’Anna; sempre all’interno sono presenti interessanti decorazioni realizzate attorno al 1870 che si devono, in parte, al pittore Antonio Ciancia di Caprile. La facciata è invece ornata da un affresco recente (1988), che rappresenta la Madonna con Gesù Bambino.
Fin dal suo sorgere questo piccolo Santuario alpestre fu curato da eremiti, che qui abitarono da metà Seicento al 1901, anno in cui morì Giacomo Carlo Giuseppe Gallo di Tavigliano.
L’area adiacente è ombreggiata da grandi faggi e sono stati posizionate alcune panchine e giochi per bambini; davanti alla facciata sgorga una fontana.
A breve distanza dal santuario transita un’importante via per la transumanza che consente agli allevatori del Biellese centrale di raggiungere i pascoli estivi dell’alta Valsessera.

Accesso

Il santuario è raggiungibile da Camandona per sentiero o per una strada asfaltata che, dopo aver attraversato la frazione Mino, passa a poche decine di metri dall’edificio religioso; un sentiero sale anche dalla vicina frazione Guelpa.

fonte Wikipedia

Oggetti del culto:
– Quadro di sant’Anna dipinto da Carlo Sogno nell’anno 1900, posto sull’altare maggiore
– Affresco della Madonna di Loreto con san Bernardo che diede origine alla devozione e alla costruzione del santuario; il dipinto è stato restaurato recentemente.
Festività principale: Ultima domenica di luglio; 25 marzo
Coincidenza liturgica: Sant’Anna; Annunciazione di Maria Vergine
Un tempo gli abitanti della valle Strona salivano in processione al santuario, agitando le “carantane”. Questo avveniva due volte all’anno: in occasione del venerdì santo e della festa di Sant’Anna, festa che ancora oggi si celebra l’ultima domenica di luglio.

Contatti

Contatti
  • Indirizzo
    VIA SANTUARIO DEL MAZZUCCO 13821 CAMANDONA BI
  • Telefono
  • Regione
    Piemonte
  • Location
    CAMANDONA

Location

Santuario del Mazzucco
Calcola percorso

Contatti

Santuario del Mazzucco
  • Da comunicazione
  • Email: comunicazione@papagiovannisottoilmonte.org

*i campi contrassegnati con l'asterisco * sono obbligatori

Eventi

Santuario del Mazzucco
No Eventi Found

*i campi contrassegnati con l'asterisco * sono obbligatori

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi