Madonna del Sasso

Descrizione

Descrizione

Con l’autostrada A14 si esce al casello di Marotta si prosegue poi in direzione di Pergola. Superata Pergola si prosegue in direzione di Fabriano, subito dopo la Frazione di Bellisio Solfare, occorre lasciare l’auto lungo la strada dopo un muro che protegge la ferrovia ad un passaggio livello a destra, la strada sale verso il Santuario (m. 433), raggiungibile dopo circa 15 minuti di cammino attraverso un bosco che passa da un orno-ostrieto a lecceta pura nelle zone più alte, i boschi sono ricchi di cinghiali e caprioli, nei prati alti si vedono volteggiare le poiane e si sente il canto gracito e rauco delle ghiandaie, tutta l’area è sottoposta a vincolo paesaggistico essendo area floristica protetta, in cima si arriva finalmente al Santuario vero e proprio terrazzo sulla valle.

Ricostruire la storia del Santuario non è facile, poiché ha subito notevoli restauri nel corso degli anni, si ipotizza che inizialmente sia stata una fortezza longobarda, certamente fu un Eremo di frati Camandolesi.

Notizie più certe si hanno dal 1710 in cui venne completamente restaurato e adibito a Santuario Mariano.

All’interno è visibile un dipinto ad olio con le immagini della Madonna che sorregge Gesù Bambino benedicente con la mano destra e con un globo sulla mano sinistra nel cui telaio si legge “Questo quadro fu fatto fare da Don Innocenzo Marchesi – priore – l’anno 1710“.
Nello stesso tempio, dentro un quadro, è visibile un cuore d’argento donato alla Madonna dalle donne pergolesi. Il giorno 3 Giugno 1781, esse si trovavano in pellegrinaggio al Santuario, e si salvarono dal violento terremoto che in quel giorno, essendo epicentro il vicino m. Nerone, fece tanti lutti e danni a Pergola, Cagli, Cantiano, Piobbico, Apecchio, Frontone, Montajate, Fenigli e altri centri. Fu uno dei più grossi terremoti di cui si ha notizia.

Ogni anno per tutto il mese di Maggio, gli abitanti dei vicini Comuni ritornano al Santuario per rinnovare la fede nella Madonna del Sasso, e la terza domenica dello stesso mese, la Madonna viene portata a spalla dal Santuario dopo la celebrazione della S. Messa con partenza alle ore 10,45 in direzione della Chiesa di Bellisio Solfare e ritornerà lo stesso giorno alle ore 21,00. La mattina la Parrocchia offre a tutti i fedeli un panino e bibite.

Contatti

Contatti
  • Indirizzo
     VIA BELLISIO 69 61045 BELLISIO SOLFARE PU
  • Telefono
  • Regione
    Marche
  • Location
    BELLISIO SOLFARE

Location

Madonna del Sasso
Calcola percorso

Contatti

Madonna del Sasso
  • Da Redazione
  • Email: info@sloginweb.com

*i campi contrassegnati con l'asterisco * sono obbligatori

Eventi

Madonna del Sasso
No Eventi Found

*i campi contrassegnati con l'asterisco * sono obbligatori

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi