Santa Maria Visita Poveri

Descrizione

Descrizione
Le prime notizie riguardo la chiesa santuario di Santa Maria Visita Poveri risalgono al 1487.
Il vecchio borgo di Bonea si ar­rocca in­torno alla Parroc­chiale di San Gio­vanni Evange­lista, più nota come “Chiesa di Santa Ma­ria Vi­sita Po­veri” per l’intensa de­vozione dei fe­deli a quella Madonna soccor­ritrice dei mi­seri. L’antico Tem­pio nella minu­scola piaz­zetta fu, nel ‘700, trasfe­rito a monte a causa dell’invadenza delle piogge precipi­tose che si incanala­vano nella ripida stra­dina. La Chiesa, riedi­ficata in un vi­cino luogo più si­curo, espo­neva fino a qual­che anno fa, prima di un sa­crilego furto, un dipinto del 1609, quasi cer­tamente rimaneggiato più volte, con la Ver­gine frontalmente as­sisa che dalla mano si­nistra lasciava ca­dere mo­nete d’oro, mentre con la destra reg­geva una lunga croce pro­cessionale. Il Bambino, con la destra in­dicava una forma poco chiara nell’altra mano, proba­bilmente rife­ribile a un pane. Vec­chie incisioni e an­tichi dipinti de­vozionali di fami­glia evidenziano in­vece con chiarezza nelle mani del Bam­bino un sacchetto aperto, dal quale ca­dono monete. Il soggetto, particolarmente raro, oggi ripetuto in una mo­desta copia, per­mette di avan­zare l’ipotesi che l’imma­gine trafu­gata di Santa Ma­ria Visita Po­veri po­teva essere iconografi­camente allu­siva a un più ar­caico culto conta­dino ri­volto a divi­nità fem­minili, in riferi­mento all’abbondanza e alla fer­tilità della terra. Lo stesso nome del Ca­sale: “Bonea”, po­trebbe es­sere una contra­zione del nome dell’italica e poi ro­mana di­vinità “Bona Dea” che, in al­cune mo­nete pestane, di­spensa anch’ella da­naro, ma da una cornu­copia.
A oltre dodici anni di distanza dall’incoronazione avvenuta il 12 agosto 2007 nel Castello Giusso ad opera dell’allora Arcivescovo di Sorrento e Castellammare di Stabia mons. Felice Cece, il popolo di Vico Equense, Sant’Andrea e Bonea festeggia i 4 secoli del dipinto raffigurante la sacra immagine di “Santa Maria visita poveri”, la preziosa opera d’arte trafugata il 25 novembre 1990 e ritrovata su internet il 2 aprile 2004 dalla guardia di finanza. Per commemorare i 400 anni della sacra immagine una serie di iniziative per tutto il mese di agosto con tanti appuntamenti.
Opera di Cesare Calise, manierista leccese del ‘600, il dipinto, olio su tela, fu realizzato nel 1609 e donato alla parrocchia di San Giovanni Evangelista e Santuario di Santa Maria Visita Poveri di Bonea, frazione di Vico Equense, al centro della religiosità della comunità parrocchiale che ogni anno ne celebrava la festività nei giorni 14 e 15 agosto, fino al 25 novembre 1990, data in cui il quadro fu trafugato dalla chiesa ad opera di ignoti.
Dopo 15 anni e per pura coincidenza un appassionato di opere d’arte di Vico Equense si accorge su un sito internet di una casa d’aste della straordinaria somiglianza di un dipinto messo in vendita con il titolo di “Madonna dell’Abbondanza” con la tela del’ 600 della “Madonna visita poveri”, trafugata nel 1990 dalla chiesa di Bonea. Di tale somiglianza fu messo al corrente don Pasquale Vanacore, già parroco di Bonea, che denunciò l’accaduto alla guardia di finanza. Una accurata indagine condotta dalle fiamme gialle coordinate dal luogotenente Carlo di Maro portò alle verifiche ed al sequestro del dipinto dopo che l’opera d’arte era stata acquistata da un collezionista del salentino.
Gli accertamenti predisposti dagli esperti d’arte non lasciarono dubbi con la “Madonna dell’Abbondanza” che rinvenuta per caso su un sito internet di una casa d’aste venne identificata come la “Madonna visita poveri” realizzata da Cesare Calise e trafugata dalla chiesa di Bonea il 25 novembre 1990. Dopo la restituzione ufficiale del quadro nelle mani di don Pasquale Vanacore da parte dei generali della guardia di finanza Giuseppe Alineri e Vincenzo Suppa la tela fu ricollocata sulla stessa parete dove si trovava e nuovamente venerata dai fedeli che offrirono oro e gioielli per l’incoronazione avvenuta il 12 agosto 2007.

Contatti

Contatti
  • Indirizzo
    LOCALITA' BONEA 103, 80069 VICO EQUENSE NA
  • Telefono
  • Regione
    Campania
  • Location
    VICO EQUENSE

Location

Santa Maria Visita Poveri
Calcola percorso

Contatti

Santa Maria Visita Poveri
  • Da Redazione
  • Email: info@sloginweb.com

*i campi contrassegnati con l'asterisco * sono obbligatori

Eventi

Santa Maria Visita Poveri
No Eventi Found

*i campi contrassegnati con l'asterisco * sono obbligatori

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi