Madonna del Giglio

Descrizione

Descrizione
Il santuario della Madonna del Giglio, compatrona del paese di Ischia di Castro (VT), è ubicato sopra una sorgente d’acqua salutare.
Si trova nella valle sottostante il centro abitato nei pressi del fosso Cellerano.
Il santuario è immerso in un verde rigoglioso di macchia mediterranea.
La costruzione come si vede oggi è il risultato di molti interventi realizzati nel tempo.
La leggenda narra che un giovane pastorello, mentre cercava una pecorella smarrita, notò in lontananza una bellissima donna che allattava un bambino circondata da gigli bianchi.
Ella, dopo avergli mostrato il luogo ove si trovava la pecorella smarrita gli chiese di far costruire una cappella in suo nome nel luogo ove fosse sbocciato un giglio in pieno inverno.
È incerta la data di costruzione, tuttavia ne risulta documentata l’esistenza nel 1478 in occasione di una visita del Vescovo di Castro.
La chiesetta è anche citata espressamente dal Benedetto Zucchi nella sua relazione sul Ducato di Castro datata 1630.
In origine doveva essere composta solamente da una piccola cappella, ove è affrescata la venerata immagine della Madonna del Giglio nel gesto di allattare il proprio Figlio.
Dalla prima costruzione la cappella iniziale ha subito varie modifiche e ampliamenti fino ad arrivare alla costruzione di una piccola chiesetta accessibile e visibile a tutti grazie al cancello e alla inferriata decorata con gigli in ferro battuto, proveniente dalla basilica del Sacro Cuore di Roma.
Il santuario è orientato verso il Palazzo Ducale, secondo la tradizione lo volle così la Madonna per proteggere i Signori del paese.
È più probabile che la volontà sia stata quella dei Farnese e che la stessa presenza del giglio nella venerata immagine più che al miracolo sia dovuta alla presenza del fiore nello stemma della potente famiglia.
I devoti della Madonna del Giglio si recano al santuario di giorno e di notte in privato e in pubbliche manifestazioni.
Le liturgie sono più frequenti durante il mese di maggio e durante le feste che celebrano la Madre di Dio.
Culminano l’8 settembre di ogni anno, giorno della natività di Maria.
A questa festa sono collegati anche le manifestazioni esterne e popolari perché è compatrona del paese. Sempre più, molte coppie giovani coronano il loro matrimonio davanti alla Madonna del Giglio nel suo santuario.
La grande devozione ha prodotto una infinità di testi poetici musicali e ultimamente il sacerdote cantautore don Giosy Cento ha inciso un disco dedicato totalmente alla “sua” Madonna.

Fonte: https://www.iluoghidelsilenzio.it/santuario-della-madonna-del-giglio-ischia-di-castro-vt/

Contatti

Contatti
  • Indirizzo
    VIA SANT'ERMETE 7 01010 ISCHIA DI CASTRO VT
  • Telefono
  • Regione
    Lazio
  • Location
    ISCHIA DI CASTRO

Location

Madonna del Giglio
Calcola percorso

Contatti

Madonna del Giglio
  • Da comunicazione
  • Email: comunicazione@papagiovannisottoilmonte.org

*i campi contrassegnati con l'asterisco * sono obbligatori

Eventi

Madonna del Giglio
No Eventi Found

*i campi contrassegnati con l'asterisco * sono obbligatori

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi