Madonna di Vallisbona

Descrizione

Descrizione

Il Santuario della Madonna di Vallisbona

A 3 chilometri da Roccasicura troviamo il Santuario Madonna di Vallisbona, probabilmente edificato nel XIII secolo e più volte ristrutturato. Per arrivarci bisogna percorrere una strada in terra battuta che porta alla frazione di Vanda di Forlì del Sannio. Proprio dietro il santuario si accede ad una fonte conosciuta con il nome di “Fonte della Madonna di Vallisbona”.
Il primo oggetto di culto che si venerava nel santuario era un quadro che secondo la leggenda venne rinvenuto da una giovane pastorella. Nel quadro sono rappresentati la Vergine con il Bambino insieme con angeli e santi.
La nuova statua collocata dietro l’altare maggiore ritrae la Vergine con una grande abito che sorregge il Bambino, entrambi con al capo una corona. La statua è in stile barocco anche se creata in epoca contemporanea.
Il santuario ha subito svariati lavori di restauro nel corso del tempo che ne hanno modificato la struttura. La chiesa originaria era formata da un corpo centrale con una serie di nicchie e arcate cieche usate dai venditori nei giorni di festa.
In passato l’antico quadro veniva portato in processione la prima domenica di settembre, oggi viene portata la statua che rimane in chiesa per il settenario di preghiera. L’ultimo giorno della novena essa viene ricondotta in santuario.

Fonte: Viaggi Spirituali

foto in copertina di Raffaele Viscone

Contatti

Contatti

Location

Madonna di Vallisbona
Calcola percorso

Contatti

Madonna di Vallisbona
  • Da Padre Mario
  • Email: marim141@libero.it

*i campi contrassegnati con l'asterisco * sono obbligatori

Eventi

Madonna di Vallisbona
No Eventi Found

*i campi contrassegnati con l'asterisco * sono obbligatori

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi