S. Donato Vescovo e Martire

Descrizione

Descrizione
A San Donato Val di Comino in provincia di Frosinone si trova il santuario di San Donato, il cui nucleo originario potrebbe risalire addirittura agli anni  immediatamente successivi il martirio del santo vescovo, anche se la prima  data certa pare il 778 d.C., quando il duca longobardo Ildebrando di Spoleto avrebbe ceduto la chiesa di San Donato all’importante abbazia benedettina di San Vincenzo al Volturno (è la ragione per cui ancora oggi il parroco si fregia del titolo di abate).
Il santuario in ogni modo ebbe un grande sviluppo artistico e religioso dal Quattrocento, grazie anche all’arrivo in zona di mercanti toscani. Nel tempo la chiesa fu circondata da mura, facendone il “castrum sancti Donati”, che dal Cinquecento in poi si allargò ad ampliare un paese che nell’Ottocento contava cinquemila abitanti, prima di essere spopolato a causa di brigantaggio, terremoti ed emigrazione economica (oggi ne ha poco più di duemila).
Nel Settecento intanto la chiesa era stata decorata da Gaspare Capricci con un ciclo di affreschi raffigurante la vita del santo, mentre sulla controfacciata veniva rappresentata la Cacciata dei mercanti dal tempio.
Pregevole è anche la raccolta di ex voto del santuario, testimonianza delle numerose grazie attribuite a san Donato, cui ci si è sempre rivolti in particolare per guarire dall’epilessia, che in zona è detta anche “male di san Donato”.
In paese si racconta che nel 1799 l’ufficiale napoleonico che voleva fare del santuario una caserma per i soldati francesi venne colpito da un attacco di epilessia, cadendo in ginocchio davanti all’altare del santo e convincendosi a cambiare idea … All’altare maggiore ancora oggi si impone in bella evidenza il simulacro del santo: per la festa patronale del 7 agosto, dopo la grande fiaccolata della vigilia, la statua del barbuto vescovo, vestito con paramenti rosso sgargiante e con in testa una tiara dello stesso colore, esce dalla chiesa e viene portata in processione a spalla per le vie del paese, accompagnato dai suoni della banda e dai rumori dei botti.

Fonte: https://www.bandierearancioni.it/approfondimento/che-cosa-vedere-san-donato-val-di-comino

Contatti

Contatti
  • Indirizzo
    VICOLO SAN DONATO 03046 SAN DONATO VAL DI COMINO FR
  • Telefono
  • Regione
    Lazio
  • Location
    SAN DONATO VAL DI COMINO

Location

S. Donato Vescovo e Martire
Calcola percorso

Contatti

S. Donato Vescovo e Martire
  • Da comunicazione
  • Email: comunicazione@papagiovannisottoilmonte.org

*i campi contrassegnati con l'asterisco * sono obbligatori

Eventi

S. Donato Vescovo e Martire
No Eventi Found

*i campi contrassegnati con l'asterisco * sono obbligatori

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi