Santa Maria delle Grazie o del Letto

Descrizione

Descrizione
Secondo la tradizione più accreditata nel mese di agosto del 1336 una fanciulla ricoverata nello spedale detto di S. Jacopo o S. Lorenzo fu miracolosamente guarita da una lunga infermità per intercessione della Beata Vergine. La Vergine Maria successivamente appare di nuovo  chiamando  tutti alla conversione in previsione della grande peste  che colpirà Pistoia e mezza Europa (1348). Sul muro dello spedale lascia la sua Immagine (acheropita)  miracolosa.  A seguito di questi prodigi  l’aula dello spedale fu trasformata in oratorio; ma nel secolo XV fu edificata al suo posto una nuova chiesa dedicata a S. Maria delle Grazie, detta anche del Letto, perché in essa è conservato il letto della fanciulla miracolata.
Nel 1469 il Consiglio del popolo deliberava un consistente contributo per l’edificazione della chiesa, che a quell’epoca era già iniziata. Nella costruzione ultimata verso la fine del secolo sembra accertata l’opera di Ventura Vitoni, forse nella fase di completamento. Nel 1526 il monastero costruito a lato della chiesa fu affidato ad una comunità di monache sotto la Regola di S. Agostino, dopo la soppressione per ordine del Vescovo Ricci, il complesso fu incorporato nello spedale del Ceppo.
Con decreto del vescovo Rossi del 10 Marzo 1841 fu eretta in parrocchia “la chiesa della SS. VERGINE delle Grazie alias del Letto” e con il Decreto del Vescovo Fausto Tardelli del 29 settembre 2016 il Santuario Diocesano viene eretto  in Rettoria.

Contatti

Contatti

Location

Santa Maria delle Grazie o del Letto
Calcola percorso

Contatti

Santa Maria delle Grazie o del Letto
  • Da Redazione
  • Email: info@sloginweb.com

*i campi contrassegnati con l'asterisco * sono obbligatori

Eventi

Santa Maria delle Grazie o del Letto
No Eventi Found

*i campi contrassegnati con l'asterisco * sono obbligatori

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi